Stasera esco

Quindici uomini, quattro automezzi, due cani poliziotto. Posti di blocco a imbuto affollati come valichi di frontiera tra paesi nemici. Palette sollevate, camicie grigie, mefisto, esortazioni ferme e perentorie. Controlli, perquisizioni, allusioni, sospetti e perdite di tempo sul ciglio della strada, al freddo. Le mani fuori dalle tasche, bene in vista. Nessun problema, il cane non segnala, si può proseguire. Parcheggio custodito, passi a piedi, nuovo controllo: mani addosso per verificare se ci siano bottiglie oppure oggetti pericolosi. Altro filtro, controllare biglietti, energumeni con auricolare, avanzi di palestra. Ingresso, nuove facce truci, sguardi minacciosi, doppiolavoristi della sicurezza che spadroneggiano su ragazzini impauriti. Si entra: da non crederci. Ma non è finita. Uomini in uniformi a strisce, a coppie, tra adolescenti alla prima uscita da soli. Guardie in incognito, sgherri baffuti, alternativi marsupiali con le scarpe da ginnastica bianche. Niente sigarette, bottigliette, cannette. Aprire gli zaini, tirar fuori tutto. Non è il G8. E’ solo un club. Un tempo, si andava ai concerti con lo spirito della gita, della vacanza. Oggi, come se si andasse in guerra. Peccato di socialità, reato di musica, adunata sediziosa. Rispettare le regole, ragazzi: pagare il biglietto, scolare long drink nei bicchieri di plastica, dire centinaia di cazzate. Poi tutti a casa, da soli. A guardare in televisione, invidiosi e succubi, le trasgressioni dei potenti.   Torto

Annunci

Informazioni su torto45

Versi e visioni di rivolta metropolitana
Questa voce è stata pubblicata in Brevi storie. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Stasera esco

  1. Alessio ha detto:

    troppo bella per essere falsa, infatti è la verità.

  2. giovanni ha detto:

    bella questa… tutto vero, se vai a concerti di gruppi che muovono tanti soldi, è sicuramente così da un bel po’…

  3. Clara ha detto:

    stasera subsonica a Roma … tornerò viva? 😀

    • torto45 ha detto:

      Se ci vai senza tasche, oggetti, sostanze, bottiglie e sigarette accese, ma con un bel po’ di soldi da spendere e tanta sete, forse ti lasciano passare.

  4. Elena ha detto:

    bellissima, perfetta, verissima

  5. autobazar ha detto:

    Thanks – where is article source?

  6. alessio ezzelino ha detto:

    I would like to know where u living, Mate?

  7. Annxgonz ha detto:

    Ciao Tanì. L’ho letto tempo fa e mi piacque da morire. Adesso che ho pure io sto nella blogosfera lo commento.
    Verissimo, mi ricorda un concerto che vidi a Roma. Avendo il pass, tutto ciò mi fu risparmiato. ma lo vidi fare sugli altri. Che dire, nemmeno gli ultras si comportano come certi bodyguard.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...